menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Grazie ai poliziotti per la premura avuta nei miei confronti"

Maria Pia, titolare del salone per capelli in via Sicilia, fu rapinata lo scorso 18 ottobre da un individuo armato di coltello, subito arrestato

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di ringraziamento alla polizia a firma della signora Maria Pia, la titolare del salone per capelli di via Sicilia, al rione Commenda, rapinato lo scorso 18 ottobre da un individuo armato di coltello che nel giro di pochi minuti venne arrestato dagli agenti della Sezione volanti.

“Mi rivolgo alla vostra redazione per rivolgere quei ringraziamenti che non riuscii a rivolgere di persona ai poliziotti intervenuti nel mio negozio, subito dopo la shockante rapina di cui sono rimasta vittima, insieme a una cliente, il pomeriggio del 18 ottobre. Quando arrivarono gli agenti ero profondamente scossa per i momenti di terrore appena vissuti sotto la minaccia di un coltello".

"Un giovane poliziotto ha manifestato grande premura nei miei confronti, chiedendomi come mi sentissi. Poi mi ha invitato a recarmi in ospedale, anche se ho preferito non farlo. Sono davvero grata e riconoscente nei confronti della polizia di Brindisi per la tempestività con cui hanno operato quel pomeriggio, ma soprattutto per la loro umanità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento