rotate-mobile
Cronaca Carovigno

"Una sedia Job anche a Specchiolla": il Comune provvede

L'assessore ai Servizi sociali di Carovigno comunica che sarà affidata a Lido Sabbia d'Oro

SPECCHIOLLA (Carovigno) – “In merito all’assegnazione delle sedie Job per l'accesso al mare dei disabili, si precisa che anche Specchiolla avrà una sedia Job in consegna lunedì mattina. La notizia non era stata comunicata nell'attesa dell'esatta individuazione della spiaggia più idonea con litorale sabbioso. Dopo il sopralluogo odierno ad opera dell’assessore Orlandini e dei tecnici, la spiaggia è stata individuata nel Lido Sabbia d'Oro”.

Lo fa sapere l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Carovigno. “La dotazione della Sedia Job era già in programma a Specchiolla ma per motivi burocratici non abbiamo potuto ufficializzarne la consegna contestualmente alle altre spiagge – afferma Luigi Orlandini -  Innanzitutto le sedie andavano consegnate alle spiagge Bandiera Blu e le rimanenti a scelta in base alle caratteristiche di idoneità per l’agevole accesso al mare”.

“Per questa amministrazione tutte le spiagge e le marine sono da tutelare e valorizzare allo stesso modo, così come tutte le borgate della città. E penso che il nostro impegno trasversale lo stia dimostrando”, conclude l’assessore. Non viene precisato da quale spiaggia di Santa Sabina o Pantanagianni, cui era stata precedentemente assegnata, sarà  prelevata la sedia Job da destinare a Specchiolla.

BrindisiReport nel dare ieri notizia delle sedie Job che la Regione Puglia ha affidato al Comune di Carovigno, e principalmente al Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, che gestisce la spiaggia bandiera Blu di Pennagrossa, ha sottolineato che nella distribuzione di questo prezioso supporto per rendere agibile la balneazione anche ai diversamente abili mancava la marina di Specchiolla. Oggi il Comune fa sapere di aver provveduto.

Va detto, tuttavia, che Torre Guaceto a parte, le sedie Job sono state assegnate a stabilimenti balneari privati che potrebbero anche dotarsene a proprie spese, quindi all’uso di persone che devono accedere a queste strutture che non sono gratuite. Per la prossima stagione balneare si potrebbe prendere in considerazione anche la destinazione di una aliquota di Job a qualche spiaggia libera, coinvolgendo il volontariato sociale della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una sedia Job anche a Specchiolla": il Comune provvede

BrindisiReport è in caricamento