menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri della compagnia di San Vito

Carabinieri della compagnia di San Vito

Un’arma misteriosa e incendio auto

Indagini su una pistola trovata in una casa rurale a Carovigno, e sull’incendio di un’auto a S.Vito.

Una pistola semiautomatica Browning 7,65 con matricola abrasa era nascosta nel vano contatore di un'abitazione rurale di Carovigno. La scoperta è stata fatta dai carabinieri della locale stazione durante un normale servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione di reati contro il patrimonio.

L'arma era in pessimo stato d'uso. È stata sequestrata e nei prossimi giorni verrà sottoposta a i rilievi balistici per accertare se è stata utilizzata e la provenienza. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Carovigno.

Gli stessi militari si stanno occupando anche di un misterioso incendio che poco dopo le 3 della notte scorsa si è sviluppato all'interno di una Fiat Marea di proprietà di un operaio 45enne, incensurato, di San Vito dei Normanni. La vettura era parcheggiata in via Principe di Piemonte, le fiamme sono state soffocate dai vigili del fuoco, giunti sul posto dal comando provinciale di Brindisi.

Da una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che il rogo sia partito dell'interno l'abitacolo. All'arrivo dei pompieri l'auto era perfettamente chiusa, non sono emersi elementi che riconducono a un'azione di natura dolosa ma saranno ulteriori accertamenti a stabilirlo.

A Brindisi invece i carabinieri della stazione Casale hanno denunciato un 18enne del posto, F.V. per guida senza patente. Il giovane è stato sorpreso alla guida di un ciclomotore sprovvisto della patente di guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento