menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un intervento dei vigili del fuoco a Francavilla Fontana

Un intervento dei vigili del fuoco a Francavilla Fontana

Vigili del Fuoco, unica squadra in servizio spedita allo stadio: protesta

Una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana nel dispositivo di ordine pubblico della partita di calcio, e il sindaco Usb di categoria scrive al ministro, al dipartimento nazionale e a quello regionale, nonché al prefetto per ricevere spiegazioni

FRANCAVILLA FONTANA – Una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Francavilla Fontana nel dispositivo di ordine pubblico della partita di calcio, e il sindaco Usb di categoria scrive al ministro, al dipartimento nazionale e a quello regionale, nonché al prefetto per ricevere spiegazioni. Domenica il territorio di competenza infatti, segnala l’Unione Sindacale di Base, era provvisoriamente coperto dal personale del distaccamento di Ostuni e dal comando provinciale di Brindisi che, tuttavia, devono provvedere alle emergenze nella loro area.

“Nella giornata di ieri 5 marzo, in occasione della partita di calcio di Lega Pro tra la Virtus Francavilla e l’Unione Sportiva Lecce è stata inviata la squadra del distaccamento di Francavilla Fontana del Comando Provinciale di Brindisi a presidiare esternamente lo stadio Comunale di Francavilla Fontana”, segnala la lettera.

“E’ noto che al distaccamento in oggetto opera una sola squadra che copre un grosso settore della Provincia di Brindisi, e che quindi, per diverse ore della giornata tale settore è rimasto privo di copertura”, rileva ancora la nota sindacale.

“Ci risulta pertanto che per consentire la dislocazione della squadra del distaccamento di Francavilla a presidio dell’esterno dello stadio comunale, il settore di competenza del distaccamento sia stato coperto dal restante personale in servizio nella Provincia, e cioè dalla sede centrale che dista 40 Km e dal distaccamento di Ostuni che ne dista 25, sedi che peraltro coprono il loro territorio”.

“Da ciò risulta – prosegue la lettera - che è stato diminuito l’ordinario dispositivo di soccorso minimo da garantire e di conseguenza la capacità della risposta operativa dei Vigili del Fuoco, mettendo così a repentaglio l’incolumità della popolazione della Provincia di Brindisi. Si chiede per quale motivo è stata impartita tale disposizione e per giunta in maniera urgente, anche in considerazione del fatto che l’evento, essendo inserito in un calendario stabilito all’incirca nel mese di agosto dello scorso anno, era ampiamente previsto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento