menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione con mazza da baseball a Tuturano: un uomo in ospedale

La vittima, capocantiere di una ditta, ha riportato ferite alla testa. Nel pomeriggio era stato avvicinato da due persone che pretendevano di essere assunte nell'azienda per la quale lavora

TUTURANO –Un'aggressione a colpi di mazza da baseball si è verificata nella serata di oggi (13 ottobre) in via Rossini 12, nella frazione di Tuturano. Ad avere la peggio è stato un residente del posto, condotto in ospedale con una ferita alla testa.

L’episodio, da quanto appreso, si è verificato poco prima delle ore 22. La dinamica dei fatti è al vaglio dei poliziotti della Sezione volanti e dei carabinieri della compagnia di Brindisi, recatisi sul posto subito dopo il pestaggio.

La vittima, di 40 anni, è il capocantiere di una ditta che ha un appalto presso la centrale Enel di Cerano. Nel pomeriggio di oggi, da quanto appreso, il malcapitato era stato avvicinato da due persone che pretendevano di essere assunte presso tale azienda. Non si escluce quindi che la brutale aggressione (una vera e propria spedizione punitiva) verificatasi in serata, possa essere ricondusibile a quanto accaduto nel pomeriggio.

Colpito con violenza inaudita sotto alla propria abitazione, il 40enne è caduto per terra, perdendo molto sangue. Alcuni passanti lo hanno caricato a bordo di un'auto e lo hanno condotto in ospedale. La moglie, nel frattempo, ha allertato le forze dell'ordine. Sull'episodio indagano i carabinieri. Gli elementi raccolti dagli investigatori potrebbero presto portare a una svolta.  Il 40enne, per fortuna, non è grave. I sanitari gli hanno refertato delle ferite con 10 giorni di prognosi e lo hanno dimesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento