Cronaca

Muore mentre guarda la tv: cadavere scoperto dopo un mese

Dramma della solitudine a Francavilla Fontana. I vigili del fuoco trovano il corpo privo di vita di un 75enne

FRANCAVILLA FONTANA - Giaceva privo di vita da settimane. Forse da trenta giorni. Ma solo oggi qualcuno si è ricordato di lui, allertato dal cattivo odore che proveniva dalla sua abitazione. Un dramma della solitudine si è consumato stamattina (domenica 3 gennaio) in via Arciprete 8, nel centro storico di Francavilla Fontana. Il cadavere di un uomo di 75 anni in avanzato stato di decomposizione è stato trofato intorno alle ore 11 dai vigili del fuoco e dal personale del 118.

I soccorritori sono stati chiamati da alcuni vicini. I pompieri del distaccamento di Francavilla Fontana, una volta in casa, hanno fatto la macabra scoperta nella camera da letto. Il corpo era ricerso sul pavimento a faccia in giù. Il televisore era acceso. Si presume che il decesso sia stato causato da un improvviso malore. Il medico legale ha proceduto con una ispezione cadaverica, datando il decesso ai primi giorni del mese di dicembre. Il pensionato viveva da solo. È da accertare se avesse dei congiunti in città.

Le indagini sono state svolta dalla Polizia Locale di Francailla Fontana, su delega della Procura della repubblica di Brindisi. Dopo l'accertamento delle cause naturali del decesso, la salma è stata restituita ai familiari.

Articolo aggiornato alle ore 11.33 del 5 gennaio 2021

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore mentre guarda la tv: cadavere scoperto dopo un mese

BrindisiReport è in caricamento