rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Va in armeria, chiede di vedere una pistola, la prende e scappa via

BRINDISI - Entra in una delle più antiche armerie della città, "Caccia Sport", si fa mostrare la riproduzione di un revolver dal proprietario - di quelli acquistabili con un centinaio di euro ma da tenere rigorosamente con il tappo rosso sulla bocca della canna - e, con uno scatto fulmineo, si impossessa dell’arma e fugge in strada. Il colpo, intorno alle 11 del mattino nel negozio di via Giovanni Bettolo 12 – a due passi dall’Istituto tecnico commerciale Marconi -, proprietario Francesco Sciacovelli.

BRINDISI - Entra in una delle più antiche armerie della città, "Caccia Sport", si fa mostrare la riproduzione di un revolver dal proprietario - di quelli acquistabili con un centinaio di euro ma da tenere rigorosamente con il tappo rosso sulla bocca della canna - e, con uno scatto fulmineo, si impossessa dell?arma e fugge in strada. Il colpo, intorno alle 11 del mattino nel negozio di via Giovanni Bettolo 12 ? a due passi dall?Istituto tecnico commerciale Marconi -, proprietario Francesco Sciacovelli.

All'anziano armiere, un giovane di circa vent?anni, a volto scoperto, maglietta bianca, ha chiesto di mostrargli la riproduzione di una pistola, ha fatto prima finta di osservarla con cura e mentre aveva ancora l'arma tra le mani, si è voltato ed è fuggito a piedi. Il titolare dell'armeria ha accusato un malore, tentando un breve inseguimento, ma si è ripreso poco dopo. Indagano sul furto  gli agenti della sezione volanti che sarebbero già in possesso di un dettagliato identikit del ladro, che certamente con la sua nuova arma è pronto a vestire quelli del rapinatore (dopo aver rimosso il tappo rosso).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in armeria, chiede di vedere una pistola, la prende e scappa via

BrindisiReport è in caricamento