rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Valentino: "I paletti? Meglio al Casale"

BRINDISI – I paletti? Non solo in Centro. La richiesta di sistemarli anche nel quartiere Casale parte dal capogruppo dei Democratici e Repubblicani Salvatore Valentino, che si fa portavoce di una segnalazione giunta dai residenti del quartiere.

BRINDISI - I paletti? Non solo in Centro. La richiesta di sistemarli anche nel quartiere Casale parte dal capogruppo dei Democratici e Repubblicani Salvatore Valentino, che si fa portavoce di una segnalazione giunta dai residenti del quartiere. "Nel centro storico di Brindisi - ironizza Valentino - ce ne sono più che sulle piste di sci di Cortina, Bardonecchia e Madonna di Campiglio, un adeguato numero di paletti servirebbe anche in quel quartiere. La zona da "delimitare" è quella relativa al parcheggio recintato adiacente al campo sportivo. Tale zona era fruibile fino a poche settimane fa da parte dei "casalini" che la utilizzavano per fare jogging, pattinaggio o per fare delle semplici passeggiate al riparo della frescura degli alberelli". Ma a questo innocente e benefico utilizzo diurno faceva seguito un trasgressivo e peccaminoso utilizzo notturno da parte delle coppiette in cerca di intimità tanto da far parlare della zona come del "campo dell'amore". "Le ripetute proteste degli abitanti del circondario - spiega Valentino - sdegnati dal ritrovare ogni mattina in prossimità del loro uscio cospicui quantitativi di profilattici, fazzolettini di carta, bottiglie di birra hanno indotto il Comune ad interdire l'intera area chiudendone i cancelli. Di punto in bianco quest'oasi felice è stata destinata ad essere utilizzata esclusivamente come parcheggio delle auto in occasione delle partite del Brindisi calcio. In un campionato a 16 squadre, per consentire il parcheggio delle auto dei tifosi in 16 domeniche all'anno si privano i cittadini ed i veri sportivi nei restanti 349 giorni della possibilità di poter usufruire di uno spazio pubblico".

La possibilità di trovare un equilibrio a questa situazione incresciosa c'è, e secondo l'opposizione "è quella di sostituire uno dei vari cancelli d'accesso al parcheggio proprio con dei paletti. Si creerebbe in tal modo un accesso pedonale che consentirebbe ai cittadini di continuare a praticare lo sport od a passeggiare impedendo alle coppiette di entrare nella zona nottetempo con le automobili. Le domeniche in cui il Brindisi gioca in casa sarebbero invece aperti i restanti cancelli del parcheggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valentino: "I paletti? Meglio al Casale"

BrindisiReport è in caricamento