Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

"Valtur, dai Commissari garanzie”

ROMA - Valtur: nonostante le nubi, garanzie per il futuro. Ed in prospettiva della prossima stagione estiva, i Commissari confermano gli impegni assunti per il rilancio del villaggio di Ostuni. “Nel corso di un cordiale colloquio avuto nella mattinata odierna con i Commissari straordinari della Valtur – informa il senatore Salvatore Tomaselli (Pd) - ho avuto modo di conoscere lo stato delle attività di rilancio delle prospettive del gruppo, dopo alcuni mesi di amministrazione straordinaria. Mi è stato comunicato che, esperita nelle scorse settimane la prima fase con la procedura volta a raccogliere le manifestazioni di interesse di operatori nazionali ed esteri, la struttura commissariale, sentito il Ministero dello Sviluppo Economico, sta per pubblicare nei prossimi giorni il bando per il formale affidamento della gestione delle strutture turistiche del gruppo Valtur”.

ROMA - Valtur: nonostante le nubi, garanzie per il futuro. Ed in prospettiva della prossima stagione estiva, i Commissari confermano gli impegni assunti per il rilancio del villaggio di Ostuni. "Nel corso di un cordiale colloquio avuto nella mattinata odierna con i Commissari straordinari della Valtur - informa il senatore Salvatore Tomaselli (Pd) - ho avuto modo di conoscere lo stato delle attività di rilancio delle prospettive del gruppo, dopo alcuni mesi di amministrazione straordinaria. Mi è stato comunicato che, esperita nelle scorse settimane la prima fase con la procedura volta a raccogliere le manifestazioni di interesse di operatori nazionali ed esteri, la struttura commissariale, sentito il Ministero dello Sviluppo Economico, sta per pubblicare nei prossimi giorni il bando per il formale affidamento della gestione delle strutture turistiche del gruppo Valtur".

Con tale procedura, pertanto, l'Amministrazione commissariale intende operare per garantire la regolare apertura dei villaggi per la prossima stagione estiva, compreso il Villaggio di Ostuni, assicurandone, altresì, la necessaria attività di manutenzione ordinaria. "Si tratta - commenta il parlamentare ostunese - di un impegno apprezzabile volto a salvaguardare adeguatamente l'importante patrimonio di occupazione, di professionalità e di strutture di una delle aziende più qualificate dell'industria turistica italiana, che ha svolto negli ultimi decenni un ruolo decisivo nell'offerta turistica nazionale. Continueremo nelle prossime settimane a seguire lo sviluppo della gestione commissariale, nell'auspicio che si concretizzino le condizioni per un effettivo salvataggio del gruppo Valtur e per il mantenimento dei livelli occupazionali, mediante il necessario risanamento finanziario ed un adeguato e moderno piano industriale di rilancio di un così prestigioso marchio".

Gli stessi vertici straordinari della Valtur, intanto, hanno tranquillizzato mercato e lavoratori anche rispetto alla bufera giudiziaria abbattutasi su Carmelo Patti, ex numero uno del tour operator, accusato dalla Dia di Palermo di essere il referente e prestanome del superlatitante Matteo Messina Denaro: ricercato numero uno di Cosa Nostra.

Nei giorni scorsi la Direzione Investigativa Antimafia (Dia) ha avanzato, a carico dell'anziano imprenditore siciliano, la richiesta di sequestro dei beni per 5 miliardi di euro. Il Tribunale non ha accolto la richiesta, ritenendo necessario fissare l'inizio di un procedimento in camera di consiglio. La prima udienza del processo è fissata per il 20 aprile, davanti alla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Trapani. Ma l'azienda tranquillizza: "L'operatività sta proseguendo con regolarità e secondo i programmi stabiliti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Valtur, dai Commissari garanzie”

BrindisiReport è in caricamento