Cronaca

Vende auto sul web e dopo aver preso l'acconto sparisce: denunciata

Due denunce per truffa da parte dei carabinieri. Nei guai una 29enne residente ad Arzano (Na) e un 41enne di Cerignola (Fg)

Due denunce per truffa da parte dei carabinieri. Nei guai una 29enne residente ad Arzano (Na) e un 41enne di Cerignola (Fg). Le vittime son di Tuturano e Torchiarolo.

La 29enne si è resa irreperibile dopo aver incassato la somma di 200 euro versata sulla sua carta Poste-pay, a titolo di acconto per l’acquisto di un’auto, da parte di un 24enne di Tuturano. La denuncia è stata presentata il 17 giungo scorso.

Il 41enne, invece, si è introdotto in un esercizio commerciale del luogo e si è rivolto alla dipendente qualificandosi come rappresentante di una ditta di prodotti alimentari, poi, fingendo di essere in contatto telefonico con il titolare del negozio, si è fatto consegnare la somma contante di 65 euro per un presunto ordinativo di merce. Incassato il denaro, si è allontanato senza lasciare alcun prodotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende auto sul web e dopo aver preso l'acconto sparisce: denunciata

BrindisiReport è in caricamento