menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La parrocchia dei Ss Angeli Custodi di San Pietro Vernotico (foto Google Map)

La parrocchia dei Ss Angeli Custodi di San Pietro Vernotico (foto Google Map)

Vende quadri e statue antiche a nome del parroco, ma è una truffa

"State in guardia da un truffatore che a mio nome cerca di vendere quadri". A lanciare questo monito è direttamente don Vincenzo Martella, parroco della chiesa dei "Ss Angeli custodi" situata in via Brindisi

SAN PIETRO VERNOTICO –  “State in guardia da un truffatore che a mio nome cerca di vendere quadri”. A lanciare questo monito è direttamente don Vincenzo Martella, parroco della chiesa dei "Ss Angeli custodi" situata in via Brindisi, a San Pietro Vernotico. Il giovane prelato, promotore di numerose iniziative nel sociale, si è affidato al profilo Facebook dell’oratorio Ss. Angeli custodi per invitare i fedeli a prestare attenzione “a un tale che chiede porta a porta, a nome del parroco, quadri antichi, statue, ecc. per una cifra mostruosa”.

Pochi giri di parole: si tratta di un “truffatore” che da giorni, a quanto pare, si aggira per le vie del comune brindisino, cercando di spillare soldi ai cittadini. Don Vincenzo chiarisce in un post pubblicato nel pomeriggio di oggi (23 marzo) che “la parrocchia non ha organizzato nulla di simile e il parroco non ha mandato nessuno a chiedere codesti oggetti”.

La richiesta del sacerdote di condividere e far girare il messaggio è stata subito recepita dai parrocchiani, che hanno fatto rimbalzare il post sulle rispettive bacheche Facebook e sulle chat di un altro social network, Whatsapp.

Da quanto appreso, presso la locale stazione dei carabinieri non sono ancora giunte segnalazioni. Si presume quindi che la truffa per adesso non sia andata a buon fine, a meno che qualcuno non si presenti nelle prossime ore in caserma per sporgere denuncia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento