Cronaca

Vendeva su "E-Bay" senza spedire la merce: arrestato dai carabinieri

Si tratta di un 30enne, nei suoi confronti è stato eseguito un ordine di esecuzione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi centro hanno eseguito un ordine di esecuzione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dall'Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Savona, nei confronti di un 30enne di Brindisi Giovanni D’Adamo. Despiare la pena di 7 mesi di reclusione e pagare 400 euro di multa.

“Con non comune abilità, è riuscito a truffare persone di tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia, passando per la Liguria, le Marche e la stessa Puglia – si legge in una nota dei carabinieri – un elevato numero di reati li ha commessi utilizzando sempre la stessa tecnica finalizzata alla truffa e collaudata negli anni".

"Inseriva sul sito di vendita e aste “on line” denominato "E-bay" articoli di telefonia e Tv di ultima generazione a prezzi accattivanti che suscitavano l'interesse degli ignari acquirenti, i quali dopo aver versato l'importo mediante ricarica ad una carta Postepay intestata al truffatore, non ricevevano l'oggetto che ritenevano di aver acquistato. Vani i reiterati tentativi di contattare il truffatore da parte dei malcapitati”.

Nel dettaglio la condanna riguarda una delle tante truffe compiute nel 2010, nel comune di Vado Ligure in provincia di Savona. Nella circostanza, D’Adamo aveva incassato 710 euro quale corrispettivo per l'acquisto di un televisore 46 pollici mai inviato all’acquirente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva su "E-Bay" senza spedire la merce: arrestato dai carabinieri
BrindisiReport è in caricamento