menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esterno del complesso ex sede del centro ricerche Enel

L'esterno del complesso ex sede del centro ricerche Enel

Cerano, in vendita gli immobili dell’ex centro ricerche Enel

L’annuncio riguarda 12 fabbricati e area parcheggio da 100 posti. Si vende anche l’ex Ferrohotel: 380mila euro, potrebbe diventare Rsa

BRINDISI –  Si cercano acquirenti per due complessi immobiliari che hanno fatto parte della storia di Brindisi, finendo poi nell’abbandono: sono in vendita i fabbricati che sono stati per anni sede del centro ricerche dell’Enel, a Cerano, a supporto della centrale Federico II, e l’ormai ex Ferrohotel, l’ex ostello dei ferrovieri che facevano tappa in città.

ferro hotel-2

L'ex Ferrohotel

Le ricerche di possibili investitori viaggiano su internet in entrambi i casi. Annunci pubblicati on line, in tempi diversi, su Immobiliare.it. Il primo risale al 22 novembre 2018 e riguarda l’ex Ferrohotel: 380mila euro, il prezzo di partenza per la palazzina costruita lungo un costone di Canale Patri, sgomberata due anni fa dalle forze dell’ordine. Era diventata luogo di appoggio di migranti, per lo più richiedenti asilo politico. La situazione igienico-sanitaria era diventata insostenibile. 

“Proponiamo in vendita ex struttura alberghiera in disuso con possibilità di trasformarla in struttura Rsa”, si legge nel messaggio pubblicato sul sito della società immobiliare. Il riferimento è a una residenza sanitaria assistenziale, struttura non ospedaliera, destinata a ospitare pazienti non autosufficienti, che possono essere assistiti in casa e che hanno bisogno di specifiche cure da parte di più medici.

“Il complesso, nel cuore della città e nei pressi della stazione ferroviaria, è disposto su quattro piani, oltre a vano seminterrato”. Complessivamente la superficie è pari a 1.500 metri quadrati. E’ prevista la possibilità di accendere un mutuo per il pagamento del prezzo a rate. In questo caso il mutuo parte da 266mila euro, con rate mensili di 1.028 euro per la durata di 30 anni, al tasso del 2,33 per cento. L’inserzionista è Gabetti associato Fiaip.

immobili cerano bis-2

L’ex centro ricerche Enel

In vendita anche il complesso composto da 12 fabbricati con parcheggi che un tempo ospitava i ricercatori della centrale di Cerano, di proprietà della società Enel Produzione spa. L’annuncio è stato messo on line, sullo stesso sito di quello in cui è possibile trovare il Ferrohotel, il 28 gennaio. In questo caso però non c’è alcuna indicazione sul prezzo: sarà fornito unicamente si richieste. La trattativa, quindi, è riservata.

L’inserzionista è la società Yard Re Real Estate srl che ha sede legale a Milano. Propone “in vendita un complesso immobiliare, con annessa area di pertinenza, composto da dodici fabbricati destinati ad uffici e laboratori”, si legge. La superficie complessiva è pari a 6.231 metri quadrati.

immobili cerano ter-2

“Il fabbricato adibito ad uffici è composto da tre piani fuori terra oltre lastrico solare e un piano interrato. Il fabbricato adibito a laboratori è composto da due piani fuori terra mentre i restanti fabbricati ad uso deposito e impianti tecnologici sono tutti composti da un solo piano fuori terra”, è scritto ancora nell’annuncio.

“All'interno del complesso è presente un parcheggio da circa 100 posti auto. Posto in adiacenza della Centrale Termo-Elettrica Federico II, l'immobile è facilmente raggiungibile dalla Strada Statale 16 Tuturano-Brindisi”. Il laboratorio Enel è stato trasferito all’interno degli spazi della centrale, dopo lavori di ristrutturazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento