Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Viale Risorgimento

Venditore ambulante derubato vicino al mercato nuovo: bottino da 2mila euro

Giocattoli, orologi, cinture, borse da donna, tappetini, cappelli e altro ancora: questo è il bottino di un furto ai danni di un venditore ambulante del Marocco perpetrato stamani in viale Risorgimento, nei pressi del nuovo mercato ortofrutticolo ospitato nei capannoni ex Inapli. L'episodio si è verificato intorno a mezzogiorno di oggi (8 agosto)

BRINDISI – Giocattoli, orologi, cinture, borse da donna, tappetini, cappelli e altro ancora: questo è il bottino di un furto ai danni di un venditore ambulante del Marocco perpetrato stamani in viale Risorgimento, nei pressi del nuovo mercato ortofrutticolo ospitato nei capannoni ex Inapli. L’episodio si è verificato intorno a mezzogiorno di oggi (8 agosto).

Lo straniero stava esponendo la sua merce vicino all’area mercatale. Il suo furgoncino era pieno di articoli di vario genere: di quelli che solitamente si vendono sulle spiagge. Qualche malintenzionato, evidentemente, vedendo il veicolo che stazionava lì da qualche minuto, doveva aver fiutato “l’affare”. I ladri sono stati lestissimi.

Nel giro di pochi minuti, approfittando di un momentaneo allontanamento del marocchino, i malfattori hanno forzato la serratura della portiera anteriore destra e hanno messo il bottino in saccoccia. Quando il malcapitato si è reso conto dell’accaduto, dei ladri non c’era più traccia.

Il migrante non ha potuto far altro che chiedere l’intervento dei carabinieri attraverso il 112. Recatasi sul posto, i militari della compagnia di Brindisi hanno invitato la vittima a sporgere denuncia in caserma. A suo dire, il valore della refurtiva ammonterebbe a circa 2mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditore ambulante derubato vicino al mercato nuovo: bottino da 2mila euro

BrindisiReport è in caricamento