menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Guerrieri: scorcio storico di Brindisi, sempre più nel degrado

Erbacce alte ai lati della strada. Puzzo di urina e di feci insopportabili. Sono sempre più esasperati i residenti di via Guerrieri, caratteristica stradina che costeggia il palazzo dell'arcivescovado

BRINDISI – Erbacce alte ai lati della strada. Puzzo di urina e di feci insopportabili. Sono sempre più esasperati i residenti di via Guerrieri, caratteristica stradina che costeggia il palazzo dell’arcivescovado, innestandosi in via Dogana. Da qui, ogni lunedì, passano decine e decine di passeggeri della nave da crociera Msc.

Ma al di là di questo aspetto (comunque non secondario), è inaccettabile che uno degli scorci storici del centro cittadino versi in un simile stato di degrado, come già rimarcato in altri articoli. L’inefficienza con cui viene espletato il servizio di raccolta dei rifiuti e di nettezza urbana, evidentemente, non fa sconti neanche a uno degli scorci più suggestivi di Brindisi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento