Cronaca

"Viaggio da incubo a bordo della Grimaldi, fra svenimenti e bagni guasti"

A giudicare dalle segnalazioni arrivate in redazione (con tanto di foto allegate) sono stati protagonisti di una vera e propria odissea i passeggeri che nella giornata di ieri (26 luglio) sono partiti da Brindisi, destinazione Grecia, a bordo del traghetto Euroferry Olympia della Grimaldi. Uno dei passeggeri, attraverso una mail, descrive quello che lui definisce il suo "viaggio da indubo"

BRINDISI – A giudicare dalle segnalazioni arrivate in redazione (con tanto di foto allegate) sono stati protagonisti di una vera e propria odissea i passeggeri che nella giornata di ieri (26 luglio) sono partiti da Brindisi, destinazione Grecia, a bordo del traghetto Euroferry Olympia della Grimaldi. Uno dei passeggeri, attraverso una mail, descrive quello che è stato il suo “viaggio da indubo”. “Siamo partiti – afferma il passeggero – alle ore 13,29”. L’imbarcazione “non aveva aria condizionata”. I bagni, stando alla segnalazione, “erano impraticabili già dalle ore 14”. 

“All’interno dunque non si poteva stare per mancanza di ossigeno e puzza di fogna. Fuori  - si legge ancora nel resoconto del passeggero - la temperatura sfiorava i 40 gradi e comunque laddove avessimo voluto stare in zona di ombra non c'erano sedie, nulla il deserto”. 

Si racconta di “gente che sveniva per malori e liti furente dei passeggeri. “Ma il personale rimaneva impassibile  - afferma il passeggero - e il comandate dileguato”.  “Io ho reclamato  - si legge ancora nella mail - perché ogni anno prendiamo la cabina per l'utilizzo della toilette, che non si poteva utilizzare.  Il caldo mi ha provocato un collasso”.

Da quanto appreso, a bordo della nave è stata sottoscritta da numerose persone una petizione rivolta al comandante. Gli utenti pare inoltre stiano valutando la possibilità di intraprendere una class action contro la compagnia armatoriale.

L’agente marittimo di Grimaldi a Brindisi, Massimiliano Sciscio, riferisce a BrindisiReport di non essere al corrente delle problematiche segnalate alla redazione. “Non ho ricevuto – dichiara Sciscio – alcuna segnalazione. Mi informerò presso la sede centrale della Grimaldi di Napoli”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Viaggio da incubo a bordo della Grimaldi, fra svenimenti e bagni guasti"

BrindisiReport è in caricamento