menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicinanza anche dall'associazione antiracket e antimafia di Brindisi

Il coordinamento provinciale dell'Associazione antiracket-antimafia ed il coordinamento cittadino di Brindisi "Renata Fonte" esprimono la propria solidarietà alla giornalista Stefania De Cristaforo per il vile gesto subito

BRINDISI - Solidarietà alla collega Stefania De Cristofaro anche da Paride Margheriti, presidente dell'Associazione antiracke.antimafia, e dal coordinamento cittadino di Brindisi "Renata Fonte".

Il coordinamento  provinciale  dell'Associazione  antiracket-antimafia ed il coordinamento  cittadino  di Brindisi  "Renata  Fonte" esprimono la propria solidarietà alla giornalista Stefania De Cristaforo  per il vile gesto subito.  Oltre a condannarne  la vigliaccheria del gesto, esprimiamo forte forte preoccupazione  in considerazione  del fatto che tali gesti non fanno altro che confermare quanto da sempre da noi ribadito, la mafia bisogna sconfiggerla  nella mentalità  e nella cultura, perché  atti del genere al di là  della provenienza, sono atti mafiosi  e vigliacchi. ci auguriamo che i responsabili siano assicurati  alla giustizia ma ancor di più  ci appelliamo allo sdegno e alla condanna  unanime  della società  civile, perché solo attraverso un serio ripudio  da parte della cittadinanza qualcosa può cambiare". (Paride Margheriti)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento