menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilante sventa rapina nel supermercato: picchiato da due malviventi

Rapina fallita grazie all’intervento di una guardia particolare giurata dell’istituto di vilanza Vigil Nova, nella serata di oggi, sabato 29 dicembre, al supermercato Dok di via Sant’Angelo a Brindisi

BRINDISI – Rapina fallita grazie all’intervento di una guardia particolare giurata dell’istituto  Vigil Nova, nella serata di oggi, sabato 29 dicembre, al supermercato Dok di via Sant’Angelo a Brindisi. L’agente, che proprio oggi compie gli anni, ha avuto una colluttazione con i malviventi che dopo averlo aggredito sono fuggiti sottraendogli la pistola.

rapina dok carabinieri sul posto1-2

Ha riportato contusioni al ginocchio e sullo zigomo sinistro, è stato preso a schiaffi e a pugni. Sul posto si sono immediatamente recati i colleghi e i carabinieri. I banditi erano armati, e avevano il volto coperto da passamontagna. Da quanto si apprende sono arrivatoi a piedi, da via Pasquale Romano, sorprendendo alle spalle il vigilante, che era di piantone proprio nell’ambito di un servizio antirapina.

Il sopralluogo dei carabinieri

L’uomo è stato portato al Pronto soccorso per i controlli del caso. Al vaglio i fotogrammi delle telecamere installate nel supermercato e nella zona. Non è da escludere l'ipotesi che l'azione criminosa fosse finalizzata solo alla sottrazione della pistola della guardia giurata.  

Le immagini mostrano i due individui che raggiungono la guardia giurata, che in quel momento era in compagnia del fratello, afferrano il cinturone tentando di strapparglielo, e alla reazione della vittima la picchiano, e uno di essi punta una pistola al congiunto del vigilante. Poi fuggono con il cinturone e la pistola della guardia giurata. Avevano un accento brindisino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento