Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Aziende nel mirino: i vigilantes sventano un grosso furto ad AgustaWestland

Continuano a Brindisi le incursioni dei ladri nelle sedi di aziende industriali. La notte scorsa una pattuglia di guardie giurate dell'Ivri ha sventato un grosso furto nel sito produttivo di AgustaWestland in contrada Santa Teresa Pinti, sulla strada per Sbitri

BRINDISI – Continuano a Brindisi le incursioni dei ladri nelle sedi di aziende industriali. La notte scorsa una pattuglia di guardie giurate dell’Ivri ha sventato un grosso furto nel sito produttivo di AgustaWestland in contrada Santa Teresa Pinti, sulla strada per Sbitri. Il perimetro dello stabilimento, che si trova vicinissimo al confine con l’area dell’aeroporto, è molto lungo e va controllato accuratamente. Ed è ciò che stavano facendo i vigilantes, quando si sono accorti della presenza accanto alla recinzione di alcune sbarre di profilati in lega di alluminio che al precedente giro non c’erano. L’allarme è scattato subito, ma i ladri nel frattempo sono riusciti a fuggire.

Il carico già spostato dagli intrusi era di notevole peso, e certamente la banda ha utilizzato uno dei muletti dell’azienda per prelevare le barre dal deposito e spostarle sino al punto dove poi sarebbero state portate fuori dal perimetro, e caricate certamente su qualche furgone. Ma questa volta il colpo è fallito e all’azienda è stato risparmiato un danno notevole in materiale aeronautico. Lo stabilimento di Brindisi di AgustaWestland si trova a breve distanza dalla litoranea nord di Brindisi, e il momento giusto per i ladri, non poteva che essere la notte dopo un giorno di festa e di assenza di squadre di operai e tecnici dai capannoni.

Strutture di elicotteri in Agusta Westland BrindisiLa società di Finmeccanica è uno dei principali produttori di elicotteri nel mondo e il primo in Europa. Il sito di Brindisi produce le strutture dei velivoli più recenti progettati dagli ingegneri del gruppo, la parte che deve assorbire i carichi e gli shock maggiori, e per questo vengono usate leghe ad alta resistenza si pure relativamente leggere. Per i ladri di metalli, una tentazione molto forte, che li ha portati a rischiare l’intrusione in una fabbrica strategica per il settore aeronautico italiano.

Il sito si trova dalla parte opposta della città rispetto alla zona industriale dove invece hanno sede quasi tutte le altre società di costruzioni aeronautiche insediate a Brindisi, in una zona tipizzata per insediamenti di aziende che operano in questo settore, ed è quella con il maggior numero di addetti a Brindisi dopo Avio Aero, da qualche tempo controllata da General Electric.  AgustaWestland produce strutture sia per le versioni civili degli elicotteri della società, che per quelle militari o destinate alle forze di polizia e al Sar di vari Paesi.

I furti ai danni delle imprese insediate a Brindisi sono al centro dell’attenzione delle forze di polizia nel capoluogo. Sulla vicenda che ha interessato la notte scorsa AgustaWestland indagano i carabinieri, che sono stati avvertiti dell’accaduto attorno alle 3 del mattino, assieme ai manager dello stabilimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aziende nel mirino: i vigilantes sventano un grosso furto ad AgustaWestland

BrindisiReport è in caricamento