Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca San Vito dei Normanni

Vigile del fuoco fuori servizio salva la vita a un uomo colto da malore

I fatti risalgono al 19 giugno scorso, il pompiere, Giuseppe Villani di 56 anni, che presta servizio presso il distaccamento Aeroporto di Brindisi, era andato a trovare la moglie

SAN VITO DEI NORMANNI – Sangue freddo, professionalità e preparazione. E’ questo che ha permesso a un vigile del fuoco di salvare la vita a un uomo di 63 anni colto da malore presso uno studio medico a San Vito Dei Normanni. I fatti risalgono al 19 giugno scorso. Il pompiere, Giuseppe Villani di 56 anni, che presta servizio presso il distaccamento Aeroporto di Brindisi, era andato a trovare la moglie che ha un’attività commerciale nelle vicinanze dello studio medico, quando si è ritrovato a dover soccorrere una persona in gravi condizioni. 

Il 63enne, trapiantato, in terapia riabilitativa, all’arrivo del vigile del fuoco era disteso per terra: privo di sensi. I presenti avevano già chiamato l’autoambulanza ma le sue condizioni erano molto gravi così il pompiere, resosi conto della situazione, non ha esitato a praticare le manovre di rianimazione. Dopo qualche minuto dal massaggio cardiaco il cuore dell’uomo ha ripreso a battere. Quando è arrivata l’ambulanza, da Mesagne e senza medico a bordo, le condizioni del paziente erano critiche, era ancora privo di sensi ma il cuore batteva. Successivamente è giunta l’automedica, il paziente è stato stabilizzato e portato al Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi. E solo oggi è giunta la buona notizia: il 63nne è fuori pericolo. Grazie al vigile del fuoco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigile del fuoco fuori servizio salva la vita a un uomo colto da malore
BrindisiReport è in caricamento