Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Tartaruga impigliata in una rete: i sub dei vigili del fuoco la salvano

Un esemplare di caretta caretta è rimasto intrappolato in una delle vasche comunicati del petrolchimico. Oltre un'ora per recuperarla

BRINDISI – Impigliata in una rete da pesca, era rimasta intrappolata in una delle vasche comunicanti situate nello stabilimento Versalis di Brindisi. Grazie all’intervento dei sub dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi è stato salvato un esemplare di tartaruga Caretta caretta che stava per andare incontro a un tragico destino. 

I vigili del fuoco liberano in mare una tartaruga caretta caretta-2

L’intervento è iniziato intorno alle ore 16.30 di venerdì (20 settembre). La tartaruga, con un carapace di circa 60 centimetri di lunghezza per 45 centimetri di larghezza 45, era in ottimo condizioni. Questo, paradossalmente, ha reso estremamente faticose le operazioni di recupero, perché riusciva a spostarsi velocemente tra le tre vasche comunicanti.

Dopo un’ora di tentativi gli operatori subacquei sono riusciti a liberare la tartaruga e viste le condizioni di salute ottime è stata liberata in spiaggia. Da lì ha preso tranquillamente e velocemente il largo. Alle 18.30, l’intervento si è concluso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tartaruga impigliata in una rete: i sub dei vigili del fuoco la salvano

BrindisiReport è in caricamento