Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Anello incastrato: i vigili del fuoco di Brindisi salvano il dito a un 12enne

Il minore arrivato stanotte al Pronto soccorso del Perrino con l'indice parecchio gonfio. I pompieri intervengono con un particolare strumento

BRINDISI- L’anello si era incastrato e il dito diventava sempre più gonfio, provocando grande dolore. L’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi è stato provvidenziale per il protagonista di una disavventura che la scorsa notte è approdata nel Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi. Si tratta di un 12enne che non riusciva più a liberarsi di un anello infilato al dito indice.

Dopo vari tentativi andati a vuoto, con il diametro del dito che cresceva a dismisura, i familiari hanno dovuto portarlo in ospedale. Ma neanche i sanitari riuscivano a liberare il malcapitato dalla morsa dell’anello. L’unica carta rimasta era quella dei vigili del fuoco. E si è rivelata una carta vincente, perché i pompieri, arrivati in Pronto soccorso intorno all’1:30, hanno utilizzato il “Dremel”, strumento di precisione per piccoli tagli. Si tratta in sostanza di una piccola molletta dotata di dischi. Grazie al dremel i vigli del fuoco sono riusciti a tagliare l’anello, evitando brutte conseguenze per il 12enne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anello incastrato: i vigili del fuoco di Brindisi salvano il dito a un 12enne

BrindisiReport è in caricamento