rotate-mobile
Cronaca

Vigili, sciopero revocato

BRINDISI – Rientra lo stato d’agitazione dei vigili urbani di Brindisi. Sono stati revocati, quindi, gli scioperi indetti per le prime 3 domeniche di febbraio.

BRINDISI - Rientra lo stato d'agitazione dei vigili urbani di Brindisi. Sono stati revocati, quindi, gli scioperi indetti per le prime 3 domeniche di febbraio. La fumata bianca è arrivata al termine di un vertice svoltosi stamani in prefettura, in presenza di tutte le parti coinvolte nella vertenza sindacale promossa dal sindacato autonomo della polizia municipale, il Sulpm.

Intorno a un tavolo si sono riuniti: il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, il segretario generale dell'amministrazione comunale, Paola Giacovazzo, i capi di gabinetto del Comune, Angelo Roma, e della prefettura, Erminia Cicoria, il comandante della municipale, Teodoro Nigro, e lo stesso sindacato, rappresentato dal coordinatore provinciale, Enrico Giannini, e dal segretario aziendale, Italo Guadalupi.

I vigili urbani hanno accolto positivamente le garanzie fornite dall'amministrazione comunale in merito ai 5 punti intorno ai quali ruotava la vertenza. "La questione relativa ai buoni pasto - si legge in un comunicato diramato nel pomeriggio - è stata risolta positivamente nella delegazione trattante del 4 febbraio" .

Per quanto riguarda il parco auto vetusto, è stata raggiunta una parziale soluzione con l'avviamento dell'attività di ripristino di 8 vetture e la contestuale predisposizione di un piano di acquisto di nuovi mezzi, compatibilmente con i vincoli imposti dalla legge e le risorse economiche del bilancio comunale 2014.

Le opere di manutenzione di via Torretta verranno finanziate con un mutuo. Le istanze relative alle indennità accessorie, infine, verranno approfondite in sede di delegazione trattante.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili, sciopero revocato

BrindisiReport è in caricamento