Villa Castelli, coca per la "Notte bianca"

VILLA CASTELLI - Polvere bianca per la “Notte Bianca” di Villa Castelli. Ma i carabinieri intercettano il pusher proprio sull'uscio di casa e saltano fuori 23 grammi di cocaina. I primi dodici grammi e mezzo, suddivisi in dosi da mezzo grammo l'una e pronti per lo spaccio nascosti nelle tasche dei pantaloni ed in un contenitore per pellicole da macchina fotografica appoggiato accanto al freno a mano dell'auto.

Villa Castelli, stazione carabinieri

VILLA CASTELLI - Polvere bianca per la “Notte Bianca” di Villa Castelli. Ma i carabinieri intercettano il pusher proprio sull'uscio di casa e saltano fuori 23 grammi di cocaina. I primi dodici grammi e mezzo, suddivisi in dosi da mezzo grammo l'una e pronti per lo spaccio nascosti nelle tasche dei pantaloni ed in un contenitore per pellicole da macchina fotografica appoggiato accanto al freno a mano dell'auto.

Gli altri dieci grammi e mezzo di polvere bianca purissima nell'abitazione di periferia in contrada Barcari, debitamente perquisita dai militari dell'Arma.E scattano le manette – da parte dei carabinieri guidati dal maresciallo Roberto Dammarco - nei confronti del 34enne Angelo Fieschi, già noto alle forze dell'ordine per altri precedenti. Nei suoi confronti il magistrato di turno – Pierpaolo Montinaro – ha disposto l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento