menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia il figlio per questioni ereditarie: denuncia e ritiro armi

Intervento dei carabinieri di Villa Castelli dopo la segnalazione del fatto da parte di un imprenditore agricolo

VILLA CASTELLI - Seriamente preoccupato dalla piega che aveva assunto il dissidio con il genitore di 68 anni, un imprenditore di Villa Castelli ha deciso di raccontare la propria situazione ai carabinieri della stazione locale i quali, svolti i dovuti accertamenti sulle circostanze narrate dal 41enne denunciante, hanno concluso le indagini con un deferimento a piede libero del pensionato, per il reato di minacce. Infatti tra il 27 ed il 31 agosto scorsi, per ragioni legate a lasciti ereditari, l'imprenditore avrebbe ricevuto dal padre minacce esplicite di ricorso all'uso delle armi legalemnte detenute dallo stesso. I carabinieri ovviamente hanno preliminarmente e in via cautelare provveduto al ritiro delle stesse.

I

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento