menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Castelli, Poste Italiane: “Il Postamat tornerà h24”

Il responsabile della filiale di Brindisi risponde al sindaco Caliandro che aveva sollecitato il ripristino del servizio anche oltre l’orario di ufficioIl responsabile della filiale di Brindisi risponde al sindaco Caliandro che aveva sollecitato il ripristino del servizio anche oltre l’orario di ufficio

“La disattivazione degli ATM Postamat al termine dei turni di apertura degli uffici postali è da considerarsi temporaneo e a carattere di emergenza, adottato a causa della recrudescenza e dell’alto livello di pericolosità degli atti criminosi a danno dei distributori automatici di banconote, effettuati a scapito dell’incolumità delle persone e della integrità degli uffici ospitanti”.

E’ quanto scrive Danilo Casamassima, responsabile della filiale brindisina di Poste Italiane, in risposta ad una lettera inviata qualche tempo fa dal sindaco di Villa Castelli Vitantonio Caliandro, per stigmatizzare la chiusura degli sportelli automatici di Postamat negli orari di chiusura degli uffici. Praticamente, proprio quando la loro utilità è maggiore ed evidente. Una protesta sorta contemporaneamente anche presso altri centri del brindisino e che ha portato Poste Italiane ad affrontare con maggiore rapidità il problema.

Lo stesso responsabile tiene a sottolineare come l’azienda sia “pienamente impegnata a verificare in tutta la provincia di Brindisi tempi e modalità di ripristino, in condizioni di sicurezza, del servizio fuori dall’orario di chiusura degli uffici postali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, ancora alto il numero dei decessi in Puglia: sono 31

  • Cronaca

    Spari contro B&b prima dell'agguato in strada: il giallo si infittisce

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento