Cronaca

Sottrazione di cosa sottoposta a sequestro, scatta la denuncia

I carabinieri di Villa Castelli hanno scoperto che un custode giudiziario aveva trasferito arbitrariamente in un altro luogo un'autovettura

VILLA CASTELLI - Sottrazione di cosa soppotosta a sequestro, scatta la denuncia. A Villa Castelli, i carabinieri della locale stazione, nell'ambito di specifico servizio di controllo dei soggetti nominati custodi di veicoli sottoposti a sequestro penale o amministrativo, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 54enne di Fasano, per sottrazione di cosa sottoposta a sequestro. In particolare, è stato accertato che l'uomo ha trasferito arbitrariamente in altro luogo un'autovettura sottoposta a sequestro amministrativo in data 31 luglio 2014, affidatagli in custodia giudiziale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottrazione di cosa sottoposta a sequestro, scatta la denuncia

BrindisiReport è in caricamento