menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cronaca

Viola il divieto di balneazione a Torre Guaceto: denunciato un diportista

E' stato denunciato dalla Capitaneria di porto un diportista che giorni fa a bordo della sua imbarcazione aveva violato la zona "A" dell'oasi di Torre Guaceto,

BRINDISI – E’ stato denunciato dalla Capitaneria di porto un diportista che giorni fa a bordo della sua imbarcazione aveva violato la zona “A” dell’oasi di Torre Guaceto, in cui vige vige il divieto assoluto di svolgere qualsiasi attività antropica, incluse la balneazione, navigazione e pesca.

La Capitaneria ricorda attraverso una nota stampa che “le sanzioni applicabili nel caso di inosservanza di norme in materia di aree marine protette sono di natura amministrativa o penale a seconda che gli illeciti vengano commessi in una delle tre differenti aree della così detta ‘zonizzazione’ dell’area marina protetta.. All’uopo, tutta la normativa di riferimento è reperibile sul sito del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto al seguente link: https://www.riservaditorreguaceto.it/”.

Il comandante della Capitaneria, Minervino, nel ricordare che le tutte le norme di disciplina delle attività diportistiche emanate dall’autorità marittima competente sono reperibili nella sezione “ordinanze” del sito istituzionale della Capitaneria di Porto di Brindisi al seguente link: https://www.guardiacostiera.gov.it/brindisi/Pages/ordinanze.aspx, evidenzia che in caso di particolari violazioni che comportino un rischio diretto ed immediato per la pubblica incolumità dei bagnanti, potrà essere attivato il procedimento di sospensione e, nei casi più gravi della revoca della patente nautica.

Inoltre, si avverte che in concomitanza con il ponte di Ferragosto, ai fini della tutela e la salvaguardia dei fruitori del mare, i controlli in mare ed a terra saranno intensificati. Per segnalare qualsiasi situazione, si ricorda che sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero di centralino della Sala Operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, il numero blu 1530.-

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola il divieto di balneazione a Torre Guaceto: denunciato un diportista

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento