rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Violazione degli obblighi, arrestata

BRINDISI – Torna in carcere per aver violato gli obblighi imposti dall’autorità giudiziaria la 41enne brindisina Consiglia Baglivo, arrestata a febbraio scorso perché trovata in possesso di 300 grammi di eroina. Dopo numerose segnalazioni da parte dei carabinieri del Norm che in più occasioni non hanno trovato la donna presso la sua abitazione nonostante fosse sottoposta al regime degli arresti domiciliari, il gip del tribunale di Brindisi ha emesso un ordine di ripristino della detenzione in carcere nei confronti della donna che, di conseguenza, è stata rinchiusa nella casa circondariale di Lecce.

BRINDISI - Torna in carcere per aver violato gli obblighi imposti dall'autorità giudiziaria la 41enne brindisina Consiglia Baglivo, arrestata a febbraio scorso perché trovata in possesso di 300 grammi di eroina. Dopo numerose segnalazioni da parte dei carabinieri del Norm che in più occasioni non hanno trovato la donna presso la sua abitazione nonostante fosse sottoposta al regime degli arresti domiciliari, il gip del tribunale di Brindisi ha emesso un ordine di ripristino della detenzione in carcere nei confronti della donna che, di conseguenza, è stata rinchiusa nella casa circondariale di Lecce.

I carabinieri del Norm della Compagnia di Brindisi, inoltre, hanno denunciato per evasione R.T., 40enne del posto, sottoposto al regime degli arresti domiciliari. L'uomo durante un controllo operato dai militari non è stato trovato presso la sua abitazione. Denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità anche un 20enne di Cellino, N.T. Sottoposto all'obbligo di presentazione presso la stazione carabinieri, non ha rispettato l'orario di prescrizione.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazione degli obblighi, arrestata

BrindisiReport è in caricamento