menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violazione degli obblighi ed evasione: un arresto e una denuncia

Un 39enne sorpreso in compagnia di un pregiudicato. Un 31enne sorpreso fuori dalla sua abitazione senza autorizzazione

BRINDISI – Uno è stato sorpreso in compagnia di un pregiudicato. L’altro si era allontanato dalla propria abitazione, senza alcuna autorizzazione. Il primo è stato denunciato. Il secondo è stato arrestato a piede libero. Questo il bilancio dei servizi di controllo del territorio effettuati dai carabinieri della compagnia di Brindisi.

Nello specifico, i militari della stazione Casale hanno sorpreso un 39ene del posto sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, per la violazione dei relativi obblighi. L’uomo è stato controllato dai militari in giro per la città a bordo di un’autovettura condotta da un 36enne del luogo, pregiudicato. 

E’ stato arrestato in flagranza di reato per evasione, invece, un 31enne che si era allontanato dalla propria abitazione senza alcuna autorizzazione. Tale condotta, che il codice penale contempla tra i reati contro l’amministrazione della giustizia, è punita con la reclusione da uno a tre anni e il D.L. 152/1991 (Provvedimenti urgenti in tema di lotta alla criminalità organizzata) consente l’arresto anche fuori dai casi di flagranza delle persone che pongono in essere tali condotte. Infatti, come più volte ribadito dalla suprema corte, il bene giuridico tutelato è costituito dalla ”autorità” delle decisioni giudiziarie, ovvero dall’interesse generale dello Stato al mantenimento ed all’osservanza delle misure restrittive della libertà personale legittimamente disposte nei confronti di soggetto indagati imputati o condannati.       
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento