menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violazione obblighi e guida senza patente: un arresto e una denuncia

Si era trasferito a Casarano, nel Leccese, un brindisino di 26 anni sottoposto a obbligo di dimora nel Comune di residenza

BRINDISI – E’ stato rintracciato e arrestato a Casarano (Lecce) un brindisino sottoposto a obbligo di dimora nel Comune di residenza. Si tratta del 26enne Andea Errico. 

Il giovane si era allontanato da Brindisi ed era stato controllato in Sicilia nel mese di novembre 2017 e denunciato all'autorità giudiziaria. Successivamente si è reso irreperibile, a seguito dell'emissione di ordinanza di aggravamento della misura cautelare del 15 gennaio 2018 dalla Corte d'Appello – Sezione Penale – di Lecce. 

Nei giorni scorsi è stato individuato a Casarano, dove aveva preso in locazione un'abitazione, dai carabinieri della locale compagnia. Al termine delle formalità di rito, Errico è stato ricondotto presso la sua abitazione in Brindisi in regime di arresti domiciliari.

A Tuturano, invece, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato a piede libero un 44enne del posto, E.M., per reiterazione nella guida senza patente. L'uomo, nel corso di un controllo della circolazione stradale, è stato sorpreso alla guida di un'autovettura, sprovvisto della patente di guida, mai conseguita, reiterando la stessa violazione per la quale gli era stata già inflitta la prescritta sanzione amministrativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: situazione stazionaria, ricoveri in lieve aumento

  • settimana

    Covid: Puglia impantanata, evoluzioni positive paiono lontane

  • Sport

    Happy Casa Brindisi: missione garanzia primato contro Cremona 

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento