rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Violazione obblighi e omessa custodia di auto: due denunce

A Erchie un 50enne ha subito il furto di un'auto affidatagli in custodia giudiziale. A Francavilla una violazione obblighi

Uno non ha mai denunciato il furto della sua auto, affidatagli in custodia giudiziale. L’altro è stato sorpreso in strada con un soggetto già noto alle forze dell’ordine, nonostante fosso sottoposto alla misura della libertà vigilata. Due persone sono state denunciate a piede libero nell’ambito di due diverse attività dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi.

A Erchie, i militari della locale stazione hanno contestato il reato di violazione colposa dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro a un 50ennne che aveva subito il furto, in data imprecisata, di una Fiat Punto sottoposta a sequestro amministrativo, di cui era stato nominato custode giudiziale. 

A Francavilla Fontana, invece, i carabinieri hanno denunciato un 45enne per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. L’uomo, sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, è stato sorpreso sulla pubblica via mentre si accompagnava con altro soggetto gravato da pregiudizi, violando così le prescrizioni imposte dall’autorità giudiziaria. 

La misura della libertà vigilata prevista dal codice penale si applica a coloro i quali sia stata riconosciuta una certa pericolosità sociale da parte di un Tribunale. L’applicazione della misura contempla una serie di limitazioni alla libertà personale dell’individuo finalizzate ad impedire il ripetersi di condotte violente e pericolose favorendo il suo reinserimento sociale. Le misure variano da soggetto a soggetto, in genere contemplano l’obbligo di dimora e del lavoro, il divieto di possedere o usare armi, nonché altri obblighi di buona condotta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazione obblighi e omessa custodia di auto: due denunce

BrindisiReport è in caricamento