menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli dei carabinieri

Controlli dei carabinieri

Violazione obblighi, tre denunciati

Controllare i soggetti sottoposti a misure di prevenzione e quelli agli arresti domiciliari impegna molte ore del lavoro delle forze dell'ordine sul territorio. Ma i risultati ci sono quasi ogni giorno. Tre le persone denunciate per violazione degli obblighi nella giornata di ieri sia a Brindisi che in provincia.

Controllare i soggetti sottoposti a misure di prevenzione e quelli agli arresti domiciliari impegna molte ore del lavoro delle forze dell'ordine sul territorio. Ma i risultati ci sono quasi ogni giorno. Tre le persone denunciate per violazione degli obblighi nella giornata di ieri sia a Brindisi che in provincia.

I carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, hanno deferito a piede libero, in attesa delle decisoni del magistrato competente, due elementi sottoposti alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. la sorveglianza speciale comporta il divieto di frequentazione di pregiudicati e altri soggetti sottoposti a misure di prevenzione, le cosdette "persone controindicate".

Invece M.A. di 36 anni, e A.L. di 28 anni, entrambi del posto, sono stati sorpresi dai carabinieri in reciproca compagnia. M.A. nell'occasione è stato denunciato anche per porto di armi od oggetti atti ad offendere poiché in seguito a una perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di un coltello e di una roncola, sottoposti a sequestro.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, invece hanno deferito in stato di libertà una donna, E.P.di 42 anni, per inosservanza degli obblighi. La brindisina, detenuta agli arresti domiciliari, durante un controllo è stata trovata in compagnia di persone controindicate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento