rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Violazioni delle norme in materia fiscale e retributiva: un ristoratore ai domiciliari

Deve scontare la pena residua di un mese e 15 giorni di reclusione in regime di domiciliari un ristoratore brindisino, il 56enne Alessandro Cassiano, condannato in via definitiva per violazione delle norme in materia fiscale e retributiva. Denunciati due carovignesi per abusivismo edilizio. Un giovane motociclista di Brindisi sorpreso senza patente e in possesso di 1,3 grammi di marijuana

BRINDISI – Deve scontare la pena residua di un mese e 15 giorni di reclusione in regime di domiciliari un ristoratore brindisino, il 56enne Alessandro Cassiano, condannato in via definitiva per violazione delle norme in materia fiscale e retributiva. L’uomo, residente per alcuni anni al Nord Italia, è stato raggiunto da un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della repubblica di Brindisi ed eseguito dai carabinieri della stazione di Brindisi principale. I fatti risalgono a qualche anno fa. La prima sentenza di condanna è arrivata nel 2011. 

Due persone residenti a Carovigno, il 35enne R.M. e il 42enne F.B., sono stati denunciati dai carabinieri della locale per violazioni in materia di edilizia. I due, infatti, sono accusati di aver realizzato un manufatto e un porticato in un terreno di proprietà in contrada Sisto, in una zona, quella della Valle D’Itria, sottoposta a vincolo paesaggistico. I fabbricati sono stati posti sotto sequestro.

Altre due persone, infine, sono state denunciate dai carabinieri del Norm della compagnia di Brindisi. Il 29enne G.C, del posto, è stato trovato in possesso di 1,3 grammi di marijuana, mentre circolava alla guida di un ciclomotore senza patente, poiché revocata. Questo gli è costato una denuncia e una segnalazione amministrativa. Il veicolo è stato posto sotto sequestro. Il 29enne M.C., invece, anch’egli di Brindisi, dovrà rispondere di inosservanza degli obblighi, poiché sorpreso in compagnia di persone controindicate, in violazione delle misure restrittive a suo carico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazioni delle norme in materia fiscale e retributiva: un ristoratore ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento