Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Controlli anti Covid, stretta della polizia: sanzionati 12 ragazzi, chiuso un bar

A Mesagne sanzionati il titolare e l'avventore di un bar, ancora aperto alle ore 19.30, nonostante l'orario di chiusura previsto alle 18

Doveva chiudere alle 18, ma alle 19:30 era ancora aperto, con un cliente che consumava all’interno. La questura di Brindisi ha disposto la chiusura per cinque giorni di un bar di Mesagne, per violazione delle normative anti Covid. Sia il titolare che l’avventore sono stati sanzionati. Quest’ultimo, fra l’altro, era residente a Brindisi e non ha fornito alcun valido motivo che giustificasse lo spostamento in un Comune diverso da quello di residenza, in barba alle restrizioni previste in zona rossa. 

Complessivamente negli ultimi giorni sia nel capoluogo che nei Comuni di Mesagne e Ostuni si sono intensificati i servizi anti Covid espletati dal personale della questura e dei commissariati, coadiuvati da personale del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce. Gli agenti hanno controllato oltre 500 persone e circa sette esercizi commerciali. In seguito a tali controlli sono state rilevate 18 sanzioni per non aver ottemperato alle disposizioni di legge.  In particolare, la Sezione Volanti della questura, nella sola giornata di ieri, ha comminato 12 sanzioni a ragazzi poco propensi al rispetto delle vigenti misure governative relative al contenimento del contagio da covid-19. I controlli del territorio proseguiranno con maggiore intensificazione dalla serata odierna, giovedì santo, fino a tutta la giornata di Lunedì dell’Angelo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti Covid, stretta della polizia: sanzionati 12 ragazzi, chiuso un bar

BrindisiReport è in caricamento