rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Carovigno

"Violenza e razzismo: ospiti del Cas Green Garden aggrediti al rientro da lavoro"

La denuncia da parte della Comunità africana di Brindisi e provincia. Il presidente: "Alcuni richedenti asilo percossi anche con l'utilizzo di bastoni"

La Comunità Africana Brindisi e Provincia condanna duramente gli atti di violenza e razzismo, perpetrati negli ultimi due mesi ai danni di alcuni ospiti del Cas  Green Garden ( Carovigno -Br). "Ben 15 ragazzi, richiedenti asilo - dichiara Drissa Kone, presidente della Comunità africana della provincia di Brindisi - sono stati vittime di ripetute aggressioni al rientro dal lavoro. Alcuni di loro oltre a essere stati costretti a far ricorso alle cure sanitarie hanno ricevuto 30 giorni di prognosi, per i danni ricevuti in seguito alle percosse subite anche attraverso l'utilizzo di alcuni  bastoni".

"Abbiamo ritenuto fondamentale - prosegue Drissa Kone - sostenere e accompagnare i ragazzi nella scelta della denuncia; ciò è stato reso possibile anche grazie  alla disponibilità e collaborazione dei Responsabili ed Operatori del Cas che si sono resi disponibili ad  accompagnare le vittime  in Caserma a Carovigno. 
Un altro ringraziamento va al comandante della stazione dei carabinieri che si è impegnato personalmente e  ha messo a disposizione la sua professionalità e competenza".

"Ci auguriamo che le sinergie messe in campo oggi siano un altro passo affinché i comportamenti dettati dall' odio razziale vengano puniti ma soprattutto vengano bloccati ed eliminatà". 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violenza e razzismo: ospiti del Cas Green Garden aggrediti al rientro da lavoro"

BrindisiReport è in caricamento