rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Vittime del terrorismo, un minuto di silenzio nelle aule del tribunale di Brindisi

BRINDISI - Un minuto di silenzio nelle aule civili e penali del palazzo di giustizia di Brindisi per ricordare le vittime del terrorismo. In questo modo l’Associazione nazionale magistrati del capoluogo messapico ha voluto partecipare al “giorno della memoria”, istituito nel 2007, per ricordare tutte le vittime del terrorismo interno e internazionale e delle stragi di tale matrice tra i quali numerosi magistrati che, per difendere la legalità e la democrazia, sono caduti per mano delle Brigate Rosse e di altre formazioni terroristiche.

BRINDISI - Un minuto di silenzio nelle aule civili e penali del palazzo di giustizia di Brindisi per ricordare le vittime del terrorismo. In questo modo l'Associazione nazionale magistrati del capoluogo messapico ha voluto partecipare al "giorno della memoria", istituito nel 2007, per ricordare tutte le vittime del terrorismo interno e internazionale e delle stragi di tale matrice tra i quali numerosi magistrati che, per difendere la legalità e la democrazia, sono caduti per mano delle Brigate Rosse e di altre formazioni terroristiche.

La magistratura brindisina ha voluto così commemorare il tributo dato dai colleghi alla lotta per la legalità accogliendo l'invito rivolto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a non dimenticare. "Abbiamo voluto in questo modo rendere omaggio a chi ha pagato il prezzo delle proprie idee e del proprio lavoro con la stessa vita", ha spiegato il presidente della sottosezione brindisina dell'Anm, Milto De Nozza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittime del terrorismo, un minuto di silenzio nelle aule del tribunale di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento