rotate-mobile
Cronaca

Voragine sul ponte di Fiume Grande

BRINDISI – Una voragine di circa quaranta metri quadrati (dai rilievi dei vigili urbani la superficie interessata dal cedimento sarebbe di dieci metri per quattro) e profonda due, si è aperta nella tarda mattinata di oggi sul ponte di Fiume Grande, in viale Einstein alla zona industriale di Brindisi, nei pressi della Centrale Edipower di Brindisi Nord.

BRINDISI - Una voragine di circa quaranta metri quadrati (dai rilievi dei vigili urbani la superficie interessata dal cedimento sarebbe di dieci metri per quattro) e profonda due (video), si è aperta nella tarda mattinata di oggi sul ponte di Fiume Grande, in viale Einstein alla zona industriale di Brindisi, nei pressi della Centrale Edipower di Brindisi Nord.

La grossa buca è stata avvistata da alcuni camionisti che lavorano al trasporto del carbone per la termoelettrica, che questa mattina stavano percorrendo la strada che costeggia la centrale e il mare. Sul posto si è immediatamente recata una pattuglia dei vigili urbani di Brindisi che ha transennato la zona nell'attesa dell'arrivo dei tecnici comunali.

Dopo un attento sopralluogo il ponte è stato dichiarato inagibile e di conseguenza chiuso al traffico. Fortunatamente la voragine si è aperta in un momento in cui quel tratto di asfalto era deserto, non ci sono stati, quindi, feriti e danneggiamenti ai mezzi. Il cedimento è stato certamente provocato dalle piogge, ma non si esclude che abbia avuto anche un ruolo il traffico pesante che attraversa il piccolo ponte da decenni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragine sul ponte di Fiume Grande

BrindisiReport è in caricamento