menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex delegazione del Perrino da demolire: stop alle occupazioni abusive

Approvato il progetto per quasi 120mila euro. Il Comune: “Troppi atti vandalici”

BRINDISI – Prima gli atti vandalici, poi l’occupazione abusiva. Il Comune dice basta e per mettere la parola fine a situazioni di degrado, ha dato il via libera alla demolizione dell’immobile che in passato è stato sede della delegazione del rione Perrino.

E’ stato approvato il progetto esecutivo con la previsione di una spesa complessiva pari a 119.303,26 euro. Somma che l’Amministrazione cittadina ha chiesto in “devoluzione” alla Cassa depositi e prestiti, dopo aver accertato un residuo su un mutuo di due milioni di euro.

I lavori saranno affidati all’esito della procedura aperta, partendo da 93.810,90 come base d’asta, 2.345,27 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso e 23.147,09 per somme a disposizione.

L’intervento era stato già inserito nel bilancio di previsione per l’esercizio 2017 tenuto conto delle condizioni in cui si trova l’immobile: “In passato è stato oggetto di numerosi atti vandalici”, si legge nella relazione di accompagnamento al progetto. “L’Amministrazione comunale è stata costretta più volte a provvedere alla muratura degli accessi proprio per non consentire un uso improprio dei locali, anche per ragioni di sicurezza e igiene pubblica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento