Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

Xylella, il M5S di S.Pietro organizza un incontro con l'agronomo Casili

Non possiamo sottacere al fenomeno Xylella. Con questo monito, il Meetup "Cittadini in Movimento" di San Pietro Vernotico organizza una pubblica assemblea per ragguagliare la cittadinanza tutta sui drammatici avvenimenti che stanno colpendo gli ulivi

SAN PIETRO VERNOTICO - Non possiamo sottacere il fenomeno Xylella. Con questo monito, il Meetup "Cittadini in Movimento" di San Pietro Vernotico organizza una pubblica assemblea per ragguagliare la cittadinanza tutta sui drammatici avvenimenti che stanno colpendo gli ulivi. L’incontro si svolgerà alle 16 in via Cagliari al civico 37, in una sala privata, e parteciperanno l’agronomo e consigliere regionale Cristian Casili, Gianluca Bozzetti anche lui consigliere regionale e il collaboratore dell'europarlamentare Rosa D'amato, che non potrà presenziare perché impegnata nei lavori a Bruxelles.

“Come in tanti sapranno, le eradicazioni degli alberi più storicamente rappresentativi dei nostri territori si verificano giornalmente. I paesi limitrofi a San Pietro Vernotico hanno, difatti, conosciuto tale triste operazione dettata dall’Unione Europea (su indicazioni della Regione 20151008062643-2Puglia), dapprima, ed accettata tacitamente dalle autorità locali (fortunatamente non tutte) – si legge nella nota dei grillini - per questo motivo il nostro gruppo sampietrano di attivisti vuole incontrare, non solo contadini e comuni cittadini, ma soprattutto l'Amministrazione comunale e gli assessori di settore. Proprio per questo motivo sono stati invitati a intervenire nel dibattito, il sindaco Maurizio Renna e l'assessore alle attività produttive Giuseppe Di Taranto”.

“Ciò che chiediamo è che il Comune di San Pietro Vernotico impugni e si opponga al famigerato Piano Silletti, con il quale sono previste le eradicazioni, al fine ultimo di non lasciare soli contadini i quali si vedrebbero abbandonati e costretti a fare un ricorso singolo o, nel migliori dei casi, congiunto. Siamo più che certi che ben presto le notifiche giungeranno anche a San Pietro Vernotico. Affinché ciò non ci colga impreparati, il Meetup ha invitato l'agronomo Cristian Casili, fra i primi ad essersi attivato da anni allo studio del batterio in questione, ora consigliere regionale M5S, per illustrare all’amministrazione e consiglio comunale come agire per evitare ulteriori danni per il nostro già precario, ma comunque fertile, territorio”.

“L'incontro che inizialmente era previsto nella sala consiliare del comune, vista l'importanza della problematica che coinvolge l'intera cittadinanza, si svolgerà invece nella sala in via Cagliari, 37.? Nella giornata di martedì infatti è stata protocollata la richiesta per poter utilizzare la suddetta sala, che in quel momento risultava libera. Ciò che è successo successivamente ci lascia allibiti: già nella giornata di mercoledì ci è stato comunicato che la sala non era più a disposizione in quanto era previsto, citiamo testualmente, un "consiglio direttivo della De Simone". Ma nella mattinata di oggi (giovedì 8 ottobre) riceviamo una mail da parte dell'ufficio protocollo che ci comunica "l'impossibilità all'utilizzo della sala consiliare per il giorno 09/10/2015 dalle ore 16:30 alle ore 18:30, in quanto già occupata per una riunione interna avente per oggetto la stessa tematica".

“Ci sentiamo presi in giro, soprattutto tenendo conto della serietà della problematica, in quanto doveva essere un momento di confronto politico e sociale, in modo da affrontare insieme, in maniera seria e responsabile, la questione. ?L'incontro comunque si terrà (con la speranza che il sindaco e l'assessore accettino l'invito); cogliamo l'occasione pertanto per invitare a partecipare chiunque abbia a cuore tale problematica e tutti coloro che hanno la necessità di avere informazioni a riguardo”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Xylella, il M5S di S.Pietro organizza un incontro con l'agronomo Casili

BrindisiReport è in caricamento