Tradizioni brindisine: le “marangiane chine” con la mortadella

La garanzia di questo piatto è sentire tutto il sapore e il calore del territorio in qualsiasi angolo lo si assapori

Le “marangiane chine” si possono servire come un gustoso secondo piatto, ma anche come ottimo piatto unico da portare in tavola. Inutile dire che esistono tante versioni, ma la nonna mariaMcertamente non fa mancare: la mortadella, i capperi, il formaggio piccante, le olive nere e i pomodori.  Ah, ovviamente nel ripieno c’è l’onnipresente  pane raffermo che si metterà a bagno in acqua per farlo ammorbidire.

La ricetta delle “marangiane chine” con la mortadella

Procedimento

Prendete le melanzane, lavatele e tagliatele a metà. Togliete la polpa dall’interno e fatene piccoli cubetti. Poi friggete le coppe delle melanzane nell’olio e mettetele da parte su un vassoio.

Mettete a scolare i cubetti  con del sale nel colapasta per eliminare il loro tipico amarore, poi pressatele tra le mani.

Quindi soffriggeteli in una pentola con olio extravergine di oliva e della cipolla. Salate quanto basta, e quando i dadini di melanzane saranno dorati, spegnete.

In una teglia mettete del pane raffermo e ricopritelo d’acqua per farlo ammorbidire: preferite sempre il pane casereccio, quello cotto nel forno di pietra perché dona più sapore alle pietanze. Poi schiacciatelo tra le mani e passatelo in una coppa. Aggiungeteci uova, listerelle di mortadella, pecorino, capperi, olive nere e sale quanto basta. Quindi, impastate. Versate i cubetti di melanzane soffritti e continuate a mescolare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prendere le coppe di melanzane e riempitele con l’impasto. Posatele piene nella teglia che metterete nel forno preriscaldato, poi cospargetele di pangrattato e copritele con la passata di pomodoro, quindi, infornate. Dopo circa un’ora di cottura, le vostre “marangiane chine” saranno pronte per essere servite. Da gustare anche fredde nelle calde serate estive

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Temporale sulla città: strade allagate e case senza energia elettrica

  • Covid: nuovo picco di casi in Puglia. Nel Brindisino altri due contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento