"A cena con il pescatore": parte il secondo ciclo di appuntamenti

Mercoledì 12 febbraio, presso il ristorante “Schiuma, birreria di mare” a Brindisi, riparte l'iniziativa promossa dal Gal Altosalento

BRINDISI - Mercoledì 12 febbraio presso il ristorante “Schiuma, birreria di mare” a Brindisi prende avvio il secondo ciclo di appuntamenti gastronomici “A cena con il pescatore”, promosso dal Gal Alto Salento 2020 con il Progetto il “Mare che vorrei”.

cee85cd0-a742-4bc1-aa8c-396758d1eeac-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una cena a base di pescato fresco messo a disposizione da pescatori che praticano piccola pesca costiera lungo il litorale dell’Alto Salento. Il menù della serata prederà vita dal confronto tra chefs, pescatori, nutrizionisti e biologi marini coinvolti dal progetto. I veri protagonisti della serata sono i pescatori con i loro racconti appassionati legati al mare, ai metodi di pesca sostenibile e alla stagionalità delle specie ittiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Temporale sulla città: strade allagate e case senza energia elettrica

  • Covid: nuovo picco di casi in Puglia. Nel Brindisino altri due contagi

  • Marito aggredito con l'acido: la moglie non parla davanti al giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento