Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cucina

Fondazione Dieta Mediterranea e Università di Padova: tour didattico presso Tenute Lu Spada

Sabato 16 ottobre gli studenti del corso di laurea “Italian Food and Wine” saranno ospiti presso l’azienda vitivinicola, meta di un tour didattico alla scoperta delle eccellenze agroalimentari pugliesi

BRINDISI - Durante la mattinata di sabato 16 ottobre, su iniziativa della Fondazione Dieta Mediterranea, gli studenti del corso di laurea “Italian Food and Wine” dell’Università di Padova saranno ospiti presso l’azienda vitivinicola Tenute Lu Spada, che sarà meta di un tour didattico alla scoperta delle eccellenze agroalimentari pugliesi. Il tour nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Dieta Mediterranea e l’università di Padova con lo scopo di promuovere le eccellenze produttive agroalimentari ed enogastronomiche italiane, coinvolgendo studenti di diverse nazionalità e culture alla scoperta del nostro patrimonio alimentare e nutrizionale ideale per uno stile di vita sano.

Questo importante progetto viene supportato da giornate di approfondimento dedicate alla Dieta Mediterranea, per completare l’iter formativo degli studenti chiamati a scandagliare tutti gli aspetti collegati alle produzioni di eccellenza in termini di benefici sulla salute delle persone, di Qualità del prodotto, di Innovazione dei processi di produzione, di caratterizzazione storico-culturale e di sostenibilità ambientale. La Fondazione promuove il modulo sulla Dieta Mediterranea nei luoghi in cui essa trova maggiore espressione e radicamento in termini culturali, sociali, economici, scientifici, ambientali e paesaggistici.

La tappa presso Tenute Lu Spada prevede un approfondimento sugli aspetti benefici del vino sulla salute, con degustazioni e discussioni sulle produzioni agroalimentari di qualità, alla scoperta del Susumaniello e dei vitigni autoctoni del territorio. Tenute Lu Spada, sin dalla sua recente formazione, è impegnata a promuovere un’agricoltura sana e sostenibile che non alteri l’equilibrio dei terreni e dei micro organismi che lo compongono, che renda le piante meno suscettibili agli agenti patogeni e nel contempo capaci di sviluppare dei parametri qualitativi di produzione vinicola.

L’obiettivo è di ampliare le attività di formazione degli studenti universitari attraverso un conoscenza più approfondita dei territori italiani, in questo caso della Puglia e del territorio di Brindisi, mediante visite guidate all’interno di aziende particolarmente rappresentative, che rispecchiano la tradizione mediterranea nella tipologia dei prodotti agroalimentari, e che siano delle eccellenze in termini di qualità, di sostenibilità e di innovazione, offrendo al tempo stesso l’opportunità di vivere questi luoghi in prima persona, scoprendo il senso della convivialità e della socialità, tutti valori riconosciuti come fondanti della Dieta Mediterranea.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Dieta Mediterranea e Università di Padova: tour didattico presso Tenute Lu Spada

BrindisiReport è in caricamento