menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torta di colomba, ecco come prepararla

Nessun avanzo è stato mai così sfizioso, provate una ricetta originale per credere

La tipica forma pasquale del dolce lascia il posto a una più classica torta, per celare l’ingrediente "segreto". Una cremosa farcitura sarà la più golosa delle scoperte al primo morso e il tutto sarà reso ancora più invitante da uno strato di cioccolato e una pioggia di croccante granella di nocciola. Nessun avanzo è stato mai così sfizioso, provare per credere!

Ingredienti per uno stampo da 24 centimetri di diametro

  • Colomba 440 grammi
  • Latte intero 100 grammi
  • Ricotta vaccina 250 grammi
  • Zucchero a velo 10 grammi
  • Uova 1 medio 50 grammi
  • Cioccolato fondente 40 grammi
  • Granella di nocciole 20 grammi

Procedimento

Per realizzare la torta di colomba per prima cosa prendete la colomba e tagliatela a fette, riducetela poi a piccoli cubetti, prendete la metà di questi cubetti (220 grammi) e versateli in una ciotola con il latte, tenete da parte la restante parte che servirà per la superficie della torta.

Inumidite bene con le mani i cubetti di colomba e teneteli da parte. Imburrate uno stampo da crostata di 24 cm di diametro e versate qui i cubetti ammollati nel latte distribuiteli sul fondo della teglia pressando con il dorso del cucchiaio. Ora occupatevi della farcitura: in una ciotola versate la ricotta ben scolata, lo zucchero a velo, amalgamate il composto con una forchetta, quindi aggiungete l’uovo, mescolate bene per ottenere una crema omogenea. Con una spatola spalmate la crema ottenuta sopra la torta, quindi distribuite sopra tutta la superficie i restanti 220 grammi di colomba a pezzetti.

Ora tritate con il coltello il cioccolato fondente, distribuitelo sopra la torta e per finire aggiungete uno strato di granella di nocciole. La torta di colomba è pronta per la cottura, cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti. Una volta cotta si presenterà leggermente dorata in superficie, sfornatela, lasciatela raffreddare quindi sformatela su un piatto e servitela

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento