menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moretti scrive a Emiliano: "Investiremo 400 milioni in Puglia"

Leonardo – Finmeccanica investirà in Puglia 400 milioni di euro tra il 2015 e il 2019. Lo ha comunicato l’amministratore delegato Mauro Moretti al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con una lettera ufficiale

Leonardo – Finmeccanica investirà in Puglia 400 milioni di euro tra il 2015 e il 2019. Lo ha comunicato l’amministratore delegato Mauro Moretti al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con una lettera ufficiale. “Qualche giorno fa – ha spiegato Emiliano – sono andato a Roma con l’assessore allo Sviluppo Economico Loredana Capone per incontrare Moretti, spinto anche dalle preoccupazioni dei lavoratori e dei sindacati per la situazione degli investimenti nei siti di Grottaglie, Foggia e Brindisi dove c’è una cospicua parte della produzione aerospaziale in Puglia".

"Oggi, dopo quell’incontro, come promesso, arriva una lettera firmata dall’ad di Leonardo, Moretti, perchè ci tranquillizza per il futuro, annunciando - spiega ancora Emuliano - che continuerà ad investire nelle infrastrutture e nelle attrezzature funzionali  alla prosecuzione dei programmi in corso e ai nuovi, con un volume di iniziative tra il 2015 e il 2019 di circa 400 milioni di euro, prevalentemente nel sito di Grottaglie oltre che Foggia e Brindisi".

Alenia Aermacchi Foggia

"Sono buone notizie che arrivano per il nostro territorio, che potrà così guardare con fiducia al futuro di questo settore strategico su cui la Regione intende rilanciare il suo impegno", conclude il governatore. "In questo modo – si legge infatti nella lettera di Moretti inviata a Emiliano – intendiamo stabilizzare la situazione produttiva e renderla sostenibile nel medio e lungo termine a vantaggio dell’ecosistema socioeconomico pugliese”.

Strutture di elicotteri in Agusta Westland Brindisi

Leonardo-Finmeccanica nei suoi siti di Leonardo Aerostrutture di Grottaglie e Foggia (ex Alenia Aermacchi) gestisce l'importante e strategica commessa del progetto Boeing 787 Dreamliner, producendo nel primo stabilimento due sezioni della fusoliera in fibra di carbonio, e nel secondo i piani di coda del velivolo. A Brindisi, nello stabilimento di Leonardo Elicotteri (ex AgustaWestland), il gruppo produce le strutture dei suoi velivoli ad ala rotante, e ancora nel test bed di Grottaglie ha appena sperimentato per la prima volta un elicottero senza pilota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento