rotate-mobile
Economia

A bottega di antichi mestieri

FASANO - Alla Selva Fasano, nel foyer del Palazzo dei congressi, è stato allestito il " Museo delle arti antiche fasanesi ".

FASANO - Alla Selva Fasano, nel foyer del Palazzo dei congressi, è stato allestito il " Museo delle arti antiche fasanesi ", una ricostruzione fedele delle storiche botteghe artigiane (pettiche, in dialetto fasanese ), risalenti a fine '800 e inizi del '900. Il " Museo delle arti antiche fasanesi " può essere visitato, a ingresso libero, fino a domenica 25 agosto dalle ore 18alle 24. Si tratta di una mostra di inediti arnesi e manufatti d' epoca, si potranno vedere anche applicazioni di alcuni vecchi mestieri come: calzolaio, funaio, cestaio, vasaio, conciabrocche, calderaio, falegname, ebanista, carradore, sellaio, fabbro, mastellaio, scalpellino e barbiere.

Una sezione museale, dedicata alla creatività delle donne fasanesi cimentatesi nell' arte sartoriale, del ricamo e della tessitura con capi provenienti da collezioni private. Sempre nel Palazzo dei congressi ci saranno gli " E-Lab OfficinArtigiana ", caratterizzato da un ciclo di quattro laboratori partecipati sull' artigianato fasanese durante gestiti dall' Associazione Ecomuseale di Valle d'Itria e da alcuni artigiani locali. I visitatori interessati potranno imparare i " segreti del mestiere " e cimentarsi nelle realizzazione e decorazione di manufatti artistici.

Come afferma Renzo De Leonardis, assessore alle Attività produttive, tutto questo sarà reso possibile grazie alla preziosa e approfondita conoscenza di Palmina Cannone, studiosa e cultrice di storia locale e autrice di numerosi saggi in materia, nonchè di Aldo Carparelli. L?assessore ha inoltre aggiunto di essere rimasto impressionato dal lavoro della Cannone nella ricostruzione di un pezzo della Fasano che lavora che, ormai, non c'è più; un' occasione, per le nuove generazioni per conoscere quanta fatica facevano i loro nonni e bisnonni per lo sviluppo economico del territorio, grazie all' eccellenza dell' artigianato locale.

I laboratori saranno aperti dalle ore 19 alle 21 secondo il seguente calendario: martedì 20 agosto La bottega del filet ( laboratorio con la ricamatrice Isa Pezzolla ); mercoledì 21 agosto La bottega del cestaio ( laboratorio con Tommaso Muolo ); giovedì 22 agosto La bottega del ceramista ( laboratorio con il decoratore di ceramiche artistiche Vito Pugliese ); venerdì 23 agosto L'arte del decorare (laboratorio con Palmina Cannone ). Prenotando sarà possibile effettuare visite guidate gratuite alla Mostra dell' Artigianato, a cura della stessa Palmina Cannone. Per informazione e iscrizioni 389.5848154.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A bottega di antichi mestieri

BrindisiReport è in caricamento