Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Aerospazio, l'ad di Finmeccanica: "Non abbandoneremo gli stabilimenti pugliesi"

Il senatore Zizza incontra l’amministratore delegato di Leonardo-Finmeccanica,  Mauro Moretti, nel corso di un’audizione presso la commissione Industria

BRINDISI – Da Mauro Moretti, amministratore delegato di Leonardo-Finmeccanica, arrivano rassicurazioni sul destino degli stabilimenti pugliesi, fra cui quello (ex Agusta) di Brindisi, della “Divisione elicotteri”. Moretti ha affermato che non intende abbandonare le fabbriche del tacco d’Italia nel corso di un’audizione presso la commissione Industria del Senato alla quale ha preso parte anche il senatore Vittorio Zizza (Direzione Italia). 

“Le strategie industriali, fino adesso adottate da Finmeccanica-Leonardo in Puglia non hanno favorito le aziende del settore creando preoccupazione a livello occupazionale e indebolendo la produzione locale- ha dichiarato il senatore Vittorio Zizza di Direzione Italia al termine dell'audizione -  la linea politica di delocalizzazione in Polonia, che non ha ridotto i costi della produzione, sta mettendo a dura prova le aziende del comparto e la tenuta del settore. Moretti, rispondendo alle mie domande ha detto che non abbandonerà le aziende pugliesi e ha ribadito che la Puglia rimane uno dei maggiori territori di investimenti per Finmeccanica. Ritengo che l’incontro sia stato costruttivo e che possa ridarci speranza”.  

“Nel corso dell'audizione ho potuto sottoporre all'ingegnere parte dei quesiti che rientravano nelle mie richieste di indagini conoscitive e mozioni presentate in Commissione qualche mese fa. Nonostante la brevità dell'incontro - ha concluso Zizza - ho potuto riscontare una certa disponibilità da parte di Moretti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerospazio, l'ad di Finmeccanica: "Non abbandoneremo gli stabilimenti pugliesi"

BrindisiReport è in caricamento