Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia Centro Storico / Corso Giuseppe Garibaldi, 53

Alternanza scuola-lavoro: Confindustria presenta il progetto "Traineeship"

Un nuovo progetto pilota di alternanza scuola-lavoro nel settore metalmeccanico verrà presentato giovedì prossimo (14 aprile), a partire dalle ore 15, presso la sede di Confindustria Brindisi in corso Garibaldi 53

BRINDISI – Un nuovo progetto pilota di alternanza scuola-lavoro nel settore metalmeccanico verrà presentato giovedì prossimo (14 aprile), a partire dalle ore 15, presso la sede di Confindustria Brindisi in corso Garibaldi 53. Il progetto, denominato Traineeship, “si propone come azione rivolta ad un gruppo nazionale di istituti tecnici e professionali – si legge in un comunicato di Confindustria Brindisi - i cui studenti verranno coinvolti in una esperienza innovativa di alternanza scuola lavoro (Asl) a partire dall’anno scolastico 2016-2017”.

Per la regione Puglia due dei tre istituti scelti  sono nella provincia di Brindisi. Si tratta dell’Itst “E. Fermi” di Francavilla Fontana, e dell’Ipsia Confindustria-2“G. Ferraris” del capoluogo.

“L’iniziativa, in coerenza con le indicazioni della nuova legge del 13/07/2015 n°107 di ‘Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti’ – si legge ancora nota di Confindustria - adotta un approccio all’alternanza scuola-lavoro basato su almeno 400 ore di formazione in alternanza, da programmare nell’arco del secondo biennio e dell’ultimo anno del ciclo di studi secondario”.
 
 In particolare, il progetto ha come obiettivo: generare un processo di innovazione sociale, propronendo, su scala nazionale, un modello per la messa a regime dell’alternanza scuola lavoro che tenga conto delle proposte “sperimentali” che hanno funzionato e che sono sostenibili ad impatto sistemico; mettere al centro dell’esperienza dell’alternanza l’apprendimento nei luoghi di lavoro, quale elemento irrinunciabile del percorso curricolare, riconoscendone la piena “equivalenza formativa” ai fini dello sviluppo di competenze previste dal Pecup degli istituti tecnici e professionali; fare della “co-progettazione” scuola-impresa un elemento imprescindibile per la definizione dei percorsi di alternanza scuola lavoro; trasformare l’organizzazione didattica anche nelle materie di base per promuovere il protagonismo degli studenti.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternanza scuola-lavoro: Confindustria presenta il progetto "Traineeship"

BrindisiReport è in caricamento