Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Appalti nel Petrolchimico, "ribassi rischiosi"

BRINDISI – Le continue richieste di ribasso economico che, secondo le organizzazioni sindacali, vengono inserite alla base dei nuovi contratti di appalto nel Petrolchimico, preoccupano fortemente i lavoratori per gli esiti che ciò potrebbe avere sulle imprese storiche brindisine che vi operano. Per tale ragione Fiom, Fim, Uilm e Fismic hanno chiesto alle società operanti nel Petrolchimico consortile un incontro presso Confindustria per fare il punto della situazione.

BRINDISI - Le continue richieste di ribasso economico che, secondo le organizzazioni sindacali, vengono inserite alla base dei nuovi contratti di appalto nel Petrolchimico, preoccupano fortemente i lavoratori per gli esiti che ciò potrebbe avere sulle imprese storiche brindisine che vi operano. Per tale ragione Fiom, Fim, Uilm e Fismic hanno chiesto alle società operanti nel Petrolchimico consortile un incontro presso Confindustria per fare il punto della situazione.

"La continua richiesta di ribasso economico che le committenti chiedono ad ogni rinnovo di contratto d'appalto ci preoccupa tantissimo, non a caso in questi ultimi periodi si sono accentuati gli incidenti sul lavoro. Perciò il rischio potrebbe essere quello di vedere trascurate le suddette imprese a favore di altre - scrivono i sindacati dei metalmeccanici nella richiesta - che non hanno mai partecipato a gare di appalto perché non ritenute idonee al rispetto delle garanzie sopra citate, pur di vincerne qualcuno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalti nel Petrolchimico, "ribassi rischiosi"

BrindisiReport è in caricamento