menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Appia day” diventa un accordo tra Comuni per promuovere il turismo

La giunta comunale ha approvato lo schema di "Accordo di collaborazione per la realizzazione di una rete dei comuni e delle aree protette dell’Appia Antica"

Con delibera n. 155/2017 la Giunta Comunale di Mesagne ha approvato in questi giorni lo schema di «Accordo di collaborazione per la realizzazione di una rete dei comuni e delle aree protette dell’Appia Antica e per la promozione delle giornate di Appia Day». Il documento – che verrà prossimamente sottoscritto e presentato in modo unitario tra tutti i Comuni aderenti – si pone come naturale prosecuzione della Giornata vissuta dalla Amministrazione Comunale lo scorso maggio a Roma assieme a decine di Comuni del centro e sud Italia ricadenti sull’antico asse viario romano.

Il protocollo d’intesa avrà durata di 3 anni dalla sua sottoscrizione e la rete di Comuni che ne verrà fuori costituirà una occasione ulteriore per il «Comune di Mesagne – come si legge dalla stessa delibera - di promuovere e valorizzare le risorse naturali, ambientali, culturali, architettoniche ed artistiche nonché del tessuto sociale ed economico – turistico del territorio».

Come si legge all’art. 2 dello Schema di Accordo i principali obiettivi sono «la creazione di una rete permanente dei Comuni, delle Regioni e delle Aree Protette dell’Appia Antica lungo l’originale tracciato tra Roma e Brindisi finalizzata a tutelare e promuovere il patrimonio archeologico, storico, culturale, il territorio e il paesaggio attraversato dall’antica consolare, nonché le attività enogastronomiche e turistiche di qualità; l’organizzazione di attività condivise in occasione di Appia Day e anche durante il corso dell’anno; la promozione di formule corretta di visita, conoscenza e fruizione del territorio, anche attraverso forme di mobilità sostenibile»

Il protocollo d’intesa è stato promosso da Legambiente, associazione che «ha tra i propri obiettivi statutari la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale nazionale» ed è tra i promotori della stessa “Giornata dell’Appia Day”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Attualità

    Siap, il segretario generale nazionale Tiani in visita a Brindisi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento